8° calzetta di Avvento: EMOZIONI IN LUCE!

 

girandola

Cara Anima in Avvento benvenuta in dicembre! Oggi “apriremo l’ottava calzetta”. Ecco cosa contiene: la “risoluzione” dell’esercizio che hai fatto ieri con la scacchiera dei colori.

Le emozioni sono energia che il sangue trasporta in tutto il nostro corpo, anche se ci sono dei punti in cui si possono sentire maggiormente: pancia, gola, stomaco, gambe, braccia e mani, testa. Esse sono dei messaggeri, vengono a noi per suggerirci qualcosa, per rivelarci cosa stiamo pensando di noi stessi, come vediamo e percepiamo il mondo.

Ogni emozione racchiude segreti! Ma dobbiamo smettere di avere paura delle nostre emozioni, infatti fin da bambini ci hanno insegnato a censurarle, controllarle, soffocarle e castrarle, nessuno ci ha insegnato a viverle, il che non vuol dire abbandonarsi agli sfoghi inconsulti e neppure alle furie omicide! Occorre invece sentire e attraversare le nostre sensazioni senza accumularle, occorre porci di fronte ad esse come ad onde che arrivano e poi se ne vanno.

Abbiamo bisogno di entrare dentro un’emozione e non di sfuggirle, altrimenti sarà come andare contro corrente, e questo si rivela un lavoro faticoso, estenuante e inutile. Infatti questa soluzione provoca stallo, un blocco, perché le energie si trovano una di fronte all’altra: quella dell’emozione e il nostro giudizio si scontrano, si crea così un attrito, un conflitto. Tanti blocchi creano delle cortine, dei sistemi di autodifesa, dei muri, oltre i quali non si passa. Ma il bello, si fa per dire, è che siamo noi a non poterli più oltrepassare, ci creiamo un sistema difensivo, una roccaforte in cui siamo sia difensori che aggressori del nostro nucleo vitale.

Ieri nella settima calzetta hai trovato una scacchiera per giocare con i colori, ti ho chiesto di identificare ogni emozione con un colore per far sì che sentissi tutte loro più amiche, non ostili nemiche ma semplici passaggi energetici che stanno ad indicarti quali pensieri, idee e credenze ospiti dentro. Cosa e come credi sia il tuo mondo e te stessa? Le tue emozioni te lo rivelano perchè collegato ad un emozione c’è un pensiero o meglio un sistema di credenze, degli atteggiamenti ben precisi che determinano e rispondono alla tua realtà.

Oggi sei qui con la tua girandola di colori emozionali: cosa dovesti farne?

Visualizza una grande girandola, come fosse un fiore, il tuo cuore è il suo centro. Guarda ogni petalo, il suo rispettivo colore, e senti che puoi amare e benedire ogni sensazione che hai provato nel viverla, anche la rabbia ad esempio. 🙂 <3 quindi manifesta non giudizio ma solo Amore, comprensione e accettazione di tutto ciò che è stato!

Tu non sei i tuoi pensieri e neppure le tue emozioni. Le hai solo ospitati...Tu sei Tu e non i tuoi ospiti che possono essere anche confusi, arrabbiati, spaventati, tristi o malinconici.

Quando hai passato in rassegna ogni petalo di questo fiore riconosci la forza che ti ha attraversato e ringraziala. Sii grata per aver potuto sperimentare, sentire e manifestare quegli stati, averli visti in Casa tua per accettarli e amarli.

Finito questo processo entra in te stessa, recita il Mantra di Connessione LAAV “ IO SONO IO SONO LUCE IO SONO AMORE, IO SONO ARMONIA, IO SONO VIBRAZIONE DIVINA. IO VIVO NEL CUORE DI DIO, DIO VIVE NEL MIO CUORE!” Immagina a questo punto che la girandola inizi a girare, prima piano, poi sempre più forte, fino a quando non riusci più a distinguere i singoli colori. Ecco che arriva una grande Luce bianca che pervade Te e ogni parte del fiore fino a espandersi intorno sempre di più, all’infinito. Ogni cosa che incontri si trasmuta in pura Luce bianca: Tu sei Uno con la Luce Bianca nel Cuore.

Rivaluta adesso il tuo livello energetico! <3 <3 <3

Ricorda che puoi rifare tutti i giorni l’esercizio di colorare le tue emozioni e trasmutarle in Luce…

Nell’ottava calzetta hai trovato la Luce Bianca del Divino Amore.

Buon Avvento in LAAV!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui