Perdonare se stessi e gli altri - LAAV: 15° giorno
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Perdonare e stessi e gli altri

Oggi siamo arrivati al 15° giorno del percorso "LAAV 21 giorni per il Perdono".

Vi comunico che stasera sarò nuovamente in radio in diretta alle 21:30 per continuare a parlare di come perdonare se stessi e gli altri.

Perdonare l'altra parte di noi che ci ha fatto soffrire è fondamentale per rientrare nell'Uno. Aver guidato questo calesse, la nostra vita, senza sapere che eravamo anche il cavallo e il cocchiere ci ha portati a frustare il nostro destriero, reputandolo responsabile di insuccessi e sconfitte. Ora siamo qui per amare e attraverso la via del cuore rientrare a Casa, finalmente guariti! Ogni persona che abbiamo attratto nella nostra vita e che ci ha fatto soffrire ha avuto un compito particolare e un messaggio da consegnarci, a volte le missive possono essere state particolarmente dolorose tanto da appuntarle al dito, e in questo caso è davvero necessario "LAAVorarci" su per poterle rilasciare, integrandole con amore nell'anima.

Oggi voglio donarvi la seconda parte della Grande Preghiera LAAV del Perdono che completa la prima e rende la Preghiera un grande atto di pace.

L'esecuzione del rituale del Perdono degli altri va portato avanti per 11 giorni consecutivi , e la procedura è identica a quella per Perdonare se stessi:

"Io perdono la parte di me che risuona ancora in te... Con il cuore, la mente e l'anima io mi perdono e ti perdono per ogni pensiero, parola e azione che insieme abbiamo creato e manifestato senza amore al di fuori delle Leggi Divine. Io sciolgo ogni contratto di sofferenza, colpa, vergogna, punizione ed espiazione stipulato con te in ogni tempo e luogo! Che il vero perdono si manifesti in me e mi renda di nuovo libero di vivere la mia vita. Ti perdono ....e ti lascio andare, nella gioia e nella pace io sono libera, tu sei libero, vai in pace. Così sia, così è. Alleluja!"

Al posto dei puntini dovrete mettere il nome della persona che intendete perdonare. Se sentite che ce sono più di una allora potete sostituire la seconda persona singolare con la seconda plurale, altrimenti potete recitare il perdono un giorno per una persona e un giorno per un'altra. Vi ricordo che siamo solo e sempre noi ad avere permesso che certe cose accadessero e che stiamo perdonando comunque le parti di noi stessi malate e non integre, proprio quelle hanno attratto determinate conseguenze, fatti e dolore!

"Io perdono la parte di me che risuona ancora in voi... Con il cuore, la mente e l'anima io mi perdono e vi perdono per ogni pensiero, parola e azione che insieme abbiamo creato e manifestato senza amore al di fuori delle Leggi Divine. Io sciolgo ogni contratto di sofferenza, colpa, vergogna, punizione ed espiazione stipulato con voi in ogni tempo e luogo! Che il vero perdono si manifesti in me e mi renda di nuovo libero di vivere la mia vita. Vi perdono ....e vi lascio andare, nella gioia e nella pace io sono libera, voi siete liberi, andate in pace. Così sia, così è. Alleluja!"

Alla fine degli 11 giorni potrete proseguire per altri 11 se sentite conti ancora in sospeso, e alla fine del processo del perdono bruciate i fogli.

Buon perdono e tanta pace...

LAAV you

Gabriellla

SentieroLAAV-form-autoresponder-mailchimp

ISCRIVITI qui sotto ALLA NEWSLETTER e ricevi subito gli OMAGGI!

 

 

Ecco cosa puoi ottenere

  • ATTIVITÀ

    Sono una channeller, una messaggera dei mondi di Luce e chiarudiente. Ho il Dono di poter vedere le...

LINK LIBRO

Letti piaciuti e consigliati !

La Biologia delle Credenze Edizione nuova Bruce Lipton

 

La scienza perduta della preghiera Gregg Braden libro nuova edizione