Perdonare se stessi e gli altri - LAAV: 20° giorno
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

perdonare se stessi e gli altri 20 giorno

Bene arrivati in dirittura di arrivo, siamo giunti al 20° giorno!
In questo percorso abbiamo imparato tante cose, in particolare a lasciare andare le cose che non servono, una tra tutte quella del senso di colpa.
Non è costruttiva, ma distruttiva l'idea della colpa,  è sul cambiamento e sulla fiducia in una trasformazione, che dobbiamo pensare e agire. Occorre rivalutare l'uomo e la sua divinità nascosta. Siamo "caduti" per ritrovare la strada di Luce dentro di noi, esserci dimenticati la nostra origine e la via verso Casa fa parte dell'evoluzione, di un Piano Divino, l'uomo quindi ha bisogno di aiuto e non di essere continuamente condannato, inquisito, giudicato.

Troppo a lungo si è giocato sulla parte nera dell'uomo continuando ad alimentarla, a creare nuovi spettri ed ombre, ma siamo noi che dipingiamo la nostra vita e occorre sentirci più responsabili e meno vittime, più fiduciosi e meno disfattisti, più partecipativi e meno fatalisti.  Per fortuna il risveglio di molte coscienze sta portando semi di consapevolezza che ci permettono, se lo vogliamo, di uscire dal letargo e dall'oblio!

Solo l'Amore, di cui la Luce è lo specchio, opera le trasmutazioni, e la guarigione è solo l'effetto visibile del processo che parte dall'anima passa dalla mente e arriva al corpo, alla materia.

In questo viaggio nel perdono sono stati dati molti input, stimoli e aiuti per attuarlo. Nessuna delle cose che i Maestri ci hanno donato deve essere intesa però come un obbligo o qualcosa da seguire con sforzo o costrizione. I Mantra sono un inno alla gioia, al potere del cuore e così è bene siano usati, e non come pura ripetizione senza partecipazione o sentimento. Usate quindi il vostro sentire per scegliere nelle circostanze che ve lo richiedono qual è il mantra per voi più appropriato,e non pensate che debbano essere ripetuti tutti tutti i gioni, e sappiate che nessuno vi giudicherà mai se non li praticate.  

Assolutamente no! I Maestri ci stanno insegnando a scegliere cosa ci fa stare bene nella leggerezza, nella libertà e nella semplicità, e secondo me è meglio non farle le cose, che farle per forza o senza voglia. Se subentrano questi due stati d'animo è sempre bene chiedersi cosa vogliono comunicarci, quale cambiamento l'anima ci chiede di attuare. Tutto arriva a noi per una ragione e il mantra " Va tutto bene, tutto è perfetto, io lo accetto, la pace è in me" a me personalmente ha sempre fatto molto bene :-) e questo auguro anche a voi!

Domani vivremo insieme ancora l'ultimo tassello, il 21° giorno, e domani sera ci sarà infine la "festa del perdono con me su LAAVtv, (il mio canale televisivo web). Questo incontro concluderà e coronerà il nostro percorso, e dallo schermo vi potrò salutare tutti augurandovi buone vacanze...
L'appuntamento sarà alle 21:15 su www.Laavtv.com. Ci sono solo 50 posti nella sala virtuale, quindi prendete posto per tempo per non rischiare di restare fuori.
Vi auguro una serena conclusione del viaggio nelle terre del Perdono

LAAV you e a domani sera!

Gabriella

SentieroLAAV-form-autoresponder-mailchimp

ISCRIVITI qui sotto ALLA NEWSLETTER e ricevi subito gli OMAGGI!

 

 

Ecco cosa puoi ottenere

  • ATTIVITÀ

    Sono una channeller, una messaggera dei mondi di Luce e chiarudiente. Ho il Dono di poter vedere le...

LINK LIBRO

Letti piaciuti e consigliati !

La Biologia delle Credenze Edizione nuova Bruce Lipton

 

La scienza perduta della preghiera Gregg Braden libro nuova edizione