Il costo di un pensiero

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

                       io penso

Ben ritrovato caro Amico che stai percorrendo il percorso LAAV della SAGA DEL LEONE!

Oggi voglio farti una semplice domanda che come vedrai ha un bel pò di implicazioni.

Quanto ti costa pensare? Certamente molto, in quanto pensare è un costante movimento interiore molto difficile da fermare, difatti il vuoto mentale è un’impresa impegnativa che mette alla prova.

Pensare determina quindi una spesa energetica in quanto in ogni movimento c’è un dispendio di forze, nel pensiero c’è vita, c’è energia, e questo ha sempre un costo. In alcuni casi l’energia celebrale viene sprecata in pensieri ovvero movimenti che non sono solo inutili, ma addirittura dannosi, come correre con delle scarpe strette e sassolini aguzzo al loro interno!

Questo è il caso delle persone che continuano ad attaccarsi ad idee fisse in cui lacerarsi e crogiolarsi: idee e pensieri che fanno male, che fanno soffrire, eppure che si continuano ad ospitare dentro il cervello; si dà così udienza ad energie e forze distruttive che pian piano diventano le protagoniste e le padrone assolute della la nostra vita.

Cosa significa tutto questo? Che siamo solo noi a scegliere, a decidere “chi far entrare in casa nostra “, ma se siamo più severi e attenti per quel che riguarda la realtà esterna, nel nostro mondo interiore facciamo entrare di tutto: pensieri ladri, pensieri imbroglioni, traditori e killer.

Per fortuna però ospitiamo anche pensieri di altro genere: pensieri d’amore, pensieri di luce, pensieri di gioia e di speranza.

Esistono quindi due grandi categorie di pensiero: ottimisti e pessimisti, con altre forme intermedie e più sfumate.

Noi possiamo sapere cosa ci sta passando nella mente monitorando le nostre sensazioni e i nostri stati d’animo per capire se è entrato in noi un pensiero luminoso oppure buio.

Puoi ascoltarti per sapere come ti senti dentro, cosa senti? E’ un’energia che ti fa stare bene o ti devasta? Ti incoraggia ad andare avanti e ti consola oppure ti fa sentire in gabbia ed impotente?

L’energia è neutra, come in un grande supermercato ci sono un’infinità di articoli, e siamo solo noi a decidere in quale corsia dirigerci, dove fermarci e da quale scaffale attingere energia per nutrirci.

Senza saperlo, inconsapevolmente molte persone è come se scegliessero ad ogni istante veleno e fiele e lo assorbono fino a diventare un tutt’uno con il processo di autodistruzione.

Ogni volta che hai una sensazione che non ti piace risali al pensiero che l’ha generata e chiediti a quale categoria appartiene? Ti accorgerai facilmente che è di sicuro della tipologia killer. Ecco che angeli e demoni albergano in noi, nell’Uno convivono gli opposti di luce/ombra, bene/male, bello/brutto, ma ricordiamoci sempre che siamo Esseri dotati di libero arbitrio e sta solo e sempre a noi scegliere cosa vogliamo e come vogliamo stare: tutto nasce da un pensiero!
Chi sta parlando ora nella tua mente? :-)

Ti auguro di trovare sempre il modo e la capacità di discernere ciò che vuoi da ciò che non vuoi iniziando proprio dai tuoi pensieri.Ti lascio il Mantra LAAV per la mente che puoi ascoltare e ripetere quando ti serve acquietarla per acquietarti, vedrai che funziona! 

 

Ascolta "Mantra LAAV per la mente - Stai tranquilla -" su Spreaker. Nel prossimo post approfondirò ancora questo argomento. Se ti piace questo percorso insieme ti consiglio di iscriverti anche al mio gruppo facebook di meditazione, avrai strumenti in più!
https://www.facebook.com/groups/1205797302818634/
Ci vediamo presto e LAAV you 

Gabriella

Ecco cosa puoi ottenere

  • ATTIVITÀ

    Sono una channeller, una messaggera dei mondi di Luce e chiarudiente. Ho il Dono di poter vedere le...

Letti piaciuti e consigliati !

La Biologia delle Credenze Edizione nuova Bruce Lipton

 

La scienza perduta della preghiera Gregg Braden libro nuova edizione