Effetto Boomerang: Significato e Implicazioni per l’Anima

effetto-boomerangE se l’effetto boomerang avesse un ruolo nella tua vita?

“Sentire” precede il fare, esattamente come “essere” viene prima di avere. In questa dimensione duale e contrastante è fondamentale e saggio imparare come l’Amore “tocchi” prima dentro e poi si esprima fuori. Quindi sentire quel che si è/ha dentro è il presupposto per stare bene qui ed ora!

Ciò che emaniamo infatti ritorna sempre indietro, e qualche volta anche con interessi salati: la legge di attrazione ti ricorda qualcosa?

Quindi monitorare ciò che sentiamo dentro oggi nei confronti degli altri e delle situazioni, ci permette di prevedere cosa ci troveremo di fronte domani.

Prestare attenzione all’armonia interiore non significa certamente approvare e condividere pensieri brutali carichi di odio. Significa a mio parere scoprire quelle parti che risuonano con forze separative e disgreganti per riconoscerle e poi lasciarle andare.

L’odio che si cova dentro diventa invece una forza ingovernabile e autodistruttiva: attaccamento, dipendenza e controllo sono energie che hanno macinato sempre molte vittime, e oggi c’è ancora così tanta gente che vive nella vendetta e nell’espiazione.

Sicuramente è più complesso e difficile prendersi cura di se stessi e di ciò che stiamo vivendo, piuttosto che dare colpa a qualcuno là fuori.

Ma questa seconda possibilità così comoda e veloce, realmente ci libera in un battibaleno di tutto quello che non ci piace e fa male? Non credo proprio, perché condividere lo stesso cielo significa bagnarsi sotto la stessa pioggia! 

Creare o distruggere nascono dalla capacità o meno di amare la vita, in effetti le cose sono solo strumenti nelle mani delle umane intenzioni. Plasmiamo il mondo esterno in base a ciò che viviamo, vediamo e ci diciamo dentro.

In che modo l’effetto boomerang ci spinge a cambiare?

Ognuno vede in quello che ha di fronte un effetto dei propri pensieri, di ciò che crede, e di come vibra dentro: la materia nasce dal mondo delle idee disse Platone. Osservare di più i propri comportamenti, le emozioni e i pensieri è un primo passo per rendersi conto di quante cose estranee all’amore abbiamo ancora dentro.

E’ imperativo uscire dai condizionamenti e dalle programmazioni distruttive per poter portare alla luce noi stessi.

E’ importante vedere noi stessi e gli altri con gli occhi invisibili del cuore…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui