Mantra LAAV della Gratitudine

Mantra LAAV gratitudine

Mantra della Gratitudine LAAV – Premessa

La vita con le sue energie ci sta scavando dentro per portare alla luce vecchi atteggiamenti, convinzioni, inquietudini, fastidi, dubbi e paure. Insomma, come molti di noi stanno vedendo, il lavoro è intenso e su più fronti. Chi ha intrapreso un sentiero di risveglio è inevitabile che si ponga alcune domande. Cosa fare in questi casi? Come comportarsi?
Diventa una soluzione per trasmutare il buio in Luce “accettare con gratitudine” quello che arriva e la vita ci porta di fronte una realtà da vivere e accogliere con consapevolezza!
Tutto serve per farci evolvere facendoci scoprire chi siamo e cosa abbiamo creato finora attraverso il nostro sistema di “pensiero reattivo ed emotivo”.
Vedere e riconoscere tutto questo è infatti già una benedizione, la sofferenza difatti non vuole essere un imperativo a protrarla e perpetuarla all’infinito, bensì un invito a cambiare profondamente dentro.
Gli altri e le situazioni che stiamo attraversando ci danno quindi modo di scoprire cosa proviamo interiormente. Ad esempio risentimento, rabbia, inquietudine o dolore sono avvertimenti della nostra Anima che ci fa sentire cosa non risuona ancora nell’Uno, che è Amore Divino e incondizionato!
Questo è l’Universo: Luce, Amore e Armonia nelle sue Vibrazioni quantiche, e questo è ciò che noi siamo quando non generiamo ombre, ossia paura.
L’Amore incondizionato è la forza infinita della vita e rappresenta la giustizia e il potere Divino, ciò non significa subire, o permettere accadano fatti contrari allo stare bene, alle regole di buona e sana convivenza.
Tuttavia, esasperare certi stati d’animo significa continuare a ricrearli dando loro potere su noi stessi e sulla nostra vita.
Ciò a cui si resiste persiste! Questa massima è molto vera e dovremmo ricordarcene tutti quando con astio e attaccamento, ostinazione e sofferenza restiamo incollati ad un risultato, un’aspettativa, o quando continuiamo a crogiolarci nelle solite paranoie mentali.
Pensare, parlare e agire con leggerezza invece ci conducono a vivere meglio, ecco perchè voglio condividere con voi questo Mantra affinchè nel recitarlo si possano creare nuove vie neurali, attitudini, stati mentali e psichici benefici.
Mantra della Gratitudine LAAV
Il mantra è il seguente: “Grazie per la mia vita così com’è, perché vedo in essa la perfezione di Dio”.
Possiamo recitare il mantra per almeno 11 volte consecutive e utilizzarlo nella Meditazione LAAV con il respiro consapevole (per chi la conosce).
Prossimamente approfondirò ancora questo discorso e il valore del Mantra, vi preannuncio anche la sua versione audio.
In Amore e Luce GRAZIE di avermi letta, per le risposte e se vorrete condividere il post.
Gabriella

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui