Comprendere il velo illusorio della realtà!

 

Realtà illusione velo di Maya

 

Realtà e illusione: e se la nostra vita fosse al tempo stesso entrambe?

Il Sentiero verso la Maestria interiore è un percorso che necessita di fondamenta solide. Ecco perchè oggi, dopo il post della settimana scorsa sul potere e valore di assumersi le proprie responsabilità, te ne propongo un secondo da tenere molto in considerazione: il senso delle lezioni e dei drammi ripetuti! Leggi attentamente, e medita sulle mie parole…

Siamo come cellule di luce. Ognuno trasporta se stesso muovendosi in autonomia e libertà nell’universo multipercettivo e multidimensionale. Guidàti da ciò che vibra in noi, dal nostro livello di coscienza, da ciò che scopriamo di noi stessi, della vita e di Dio, impariamo a conoscere chi siamo e l’immenso potere che il Divino ci ha consegnato come co-creatori di mondi.

Nel nostro viaggio incontriamo strati e stati differenti di realtà, dove ognuno sembra essere l’unico vero e assoluto livello di esistenza. In ognuno ci immergiamo fino al midollo, incarnando esperienze, lezioni e avventure che ci servono per farci evolvere e salire al livello successivo di coscienza e quindi di realtà!

Ogni qualvolta una cosa non viene capita, interiorizzata e armonizzata si ripete il gioco, si rifà lo stesso giro.
Come in una giostra si rivedono così gli stessi scenari, le stesse problematiche, sembra tutto uguale, e in effetti lo è! Dare ogni volta la medesima risposta ad un quesito significa rifare lo stesso test crocettando sempre le stesse caselle… sembrerebbe illogico vero?

Eppure lo facciamo, e magari da più vite. Come dire che stiamo ripetendo sempre le stesse storie. Stesse scenografie, stesse sceneggiature, stessi attori! Come fare per accorgersene? E cosa fare?

Se ti sembra che certi eventi siano un appuntamento ripetitivo allora probabilmente stai girando in tondo per trovare una via di uscita. Come in un labirinto, ci muoviamo a tentoni, andiamo a sbattere contro muri invalicabili, cerchiamo di uscire da aperture troppo strette, e questo può causare davvero molto dolore.

Non vedere, capire e sapere sono segni di ignoranza, troppo spesso si ignorano come vanno realmente le cose!
L’ignoranza crea dolore e trattiene nel labirinto, generando trappole infernali…

Svegliarsi e comprendere il velo illusorio di questa dimensione, cosiddetto Velo di Maya, ci fa apparire le cose sotto un altro punto di vista. Ricordi la famosa prima scena cinematografica con il treno in corsa diretto verso gli spettatori in sala? Scapparono tutti terrorizzati, credendolo vero!

Facciamo anche noi così, spaventati dai mille ricatti terreni… Però solamente restando fermi e immobili, smettendo di fuggire di fronte alla paura, guardandola invece bene in faccia, affrontandola, possiamo far fermare il giro di giostra e tranquillamente scendere.
Coraggio e fede sono strumenti utili, direi indispensabili per uscire dalle trappole del labirinto.

Qualunque cosa si presenti davanti possiamo scegliere di rispondere con paura o con amore.
Tutto accade per facilitarci il crocettare altre caselle nei test, scegliendo altre reazioni, pensando nuove soluzioni.

L’Universo e la vita ci sono ispiratori e consiglieri, smettere di crederli cospiratori e nemici può essere una nuova risposta, e nel Percorso verso la Maestria è fondamentale la capacità di decodificare i segni della vita!

Per questa settimana poniti in un atteggiamento di osservazione, accogli ciò che si manifesta davanti a te, ciò che vedi, senti, percepisci, ascolti: fallo senza osteggiarlo, o almeno cerca di farlo ma non troppo.

Per ora è tutto, la prossima settimana ci sarà il seguito di questo post!

Arrivederci e LAAV you

Gabriella

10 Commenti

  1. Giulietta Bottioni

    Grazie Gabriella, è da tempo che affronto le mie paure! Inizialmente vado nel panico, ma poi mi faccio forza, mi dico ” non serve a niente avere paura, andiamo, affrontiamo anche questo e ce la faremo! ” Poi chiedo aiuto Lassù, mi affido a Loro e…..tutto va per il meglio!

    • Gabriella Laav Tuninetti

      Loro ci sono sempre! ❤️

  2. Sabrina Petrillo

    Grazie Gabriella! Bellissime e vere le parole di questo post. A volte basta davvero poco per andare oltre quelle paure, basta riconoscerle , accoglierle e trasformarle in opportunità per superare i nostri limiti..e tutto quello che prima sembrava impossibile, diventa possibile. Qualche volte però ci dimentichiamo di questo e vince lei..La vita ci mette davanti continue paure e prove che hanno bisogno di essere sciolte e superate solo con il balsamo dell’Amore. Grazie per le tue preziose riflessioni che sostengono e aiutano la nostra evoluzione.

  3. Da tempo sto cercando di leggere la vita con un altra chiave di lettura! Anzi che pensare una cosa è buona, un altra è cattiva, cerco di pensare che sia! È in energia, una vibrazione. È un nuovo modo di pensare e di interpretare, e non è sempre facile. Quando ho sentito mia figlia raccontarmi che è svenuta e cadendo ha sbattuto la testa, mi sono allarmata. Lei con calma mi ha detto “chissà che bene che verrà fuori di questo.” Così è guarita in fretta. Lei ha risposto con amore, e mi ha insegnato questo a me. Grazie Gabriella….

    • Gabriella Laav Tuninetti

      Che bella lezione! ❤️

  4. Luisa Mangiarini

    Grazie Gabriella ❤️Sto tanto cercando di vedere L
    Illusione e di creare la Realtà con Fede e coraggio ❤️Con Più Amore e meno paure ❤️Laav è ‘ il
    sentiero �Laav you

  5. Cosa si può fare davanti ad un evento doloroso che si ripete in continuazione, ma questo non succede a te ma ad una persona che ti è molto vicina e che però tu stessa soffri, o non vuoi affrontare per non voler soffrire ancora, dopo innumerevoli volte? Lo so è paura, è un’ombra che vuol essere trasmutata, ma non ce la fai, temi che la tua vita venga ribaltata ancora una volta, allora cerchi di allontanare il pensiero, ma quando è notte ti svegli, lei è lì e ti toglie il sonno, ma ancora la rimandi giù in profondità.Hai perso il coraggio ti chiedi o l’amore? E non sai dare risposta. Questo tuo post Gabriella mi ha riportato a capire se è ora di scendere dalla giostra e vedere cosa succede. Laav you

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui